X Utilizziamo i cookie per essere sicuri di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui.
Inizio pagina - Home - Contattaci - News -
Logo Comune di Bolsena
Logo Touring Club         Logo Bandiera Arancione
MARCHIO DI QUALITA'
TURISTICO AMBIENTALE
Città Gemellate
Stemma LLORET DE MAR Stemma VOLKERTSHAUSEN Stemma SEPINO
LLORET DE MAR VOLKERTSHAUSEN SEPINO
Lago di Bolsena
31/12/2012 - Ordinanza n° 77 del 29-12-2012 "Divieto uso acqua"

SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

Largo G.B. De La Salle n° 3 - (01023) BOLSENA

Telef. 0761795321 – Fax 0761795326 – 0761795307

Email - ufficiomanutenzioni@comunebolsena.it

Ordinanza 77 del 29 dicembre 2012

IL SINDACO

Preso atto che il 31-12-2012 scadranno improrogabilmente le deroghe concesse dalla Regione Lazio relativamente all’erogazione di acqua destinata al consumo umano contenente concentrazioni di arsenico e fluoruri superiori ai limiti stabiliti dal D.L.vo 31/2001;

Considerato quindi che dal 01-01-2013 cessa l’efficacia dei decreti del Presidente della Regione Lazio n° T0076/2011 dell’11-03-2011 (fluoruri), e del n° T0258 del 29/07/2011 (arsenico) concernenti il rinnovo delle deroghe ai valori di parametro fissati nell’Allegato I, parte B, del D.L.vo 2 febbraio 2001, n° 31 nel territorio della Regione Lazio;

Pertanto, sotto il profilo giuridico-amministrativo, l’acqua erogata al consumo umano è conforme ai requisiti previsti da D.L.vo 31/01 solo se ha una concentrazione di arsenico inferiore o uguale a 10 µg/l e fluoruri inferiori o uguali a 1,50 mg/l;

Considerato che l’interruzione dell’approvvigionamento idrico comporta maggiori pregiudizi rispetto alla sua continuazione;

Considerato che l’acqua erogata al consumo umano in distribuzione in questo Comune presenta i seguenti valori non conformi al valore di parametro nei seguenti punti di prelievo effettuati dalla AUSL VT1 :

Punto Prelievo

Analisi AUSL Viterbo

valori medi

F.P. Piazza D. Alighieri

Arsenico = 11 µg/l

“ “

Floruri = 1,62 mg/l

F.P. Via Acqua della Croce

Arsenico = 12 µg/l

“ “

Floruri = 1,53 mg/l

F.P. Piazza San Giovanni

Arsenico = 11,57 µg/l

“ “

Floruri = 1,81 mg/l

- (Valore di parametro ai sensi D.Lvo. 31/2001 : Arsenico = 10 µg/l;

- (Valore di parametro ai sensi D.Lvo. 31/2001 : Fluoruri = 1,5 mg/ll

Considerato che l’acqua erogata al consumo umano derivata dalle Sorgenti Turona che serve le utenze a margine della S.R.2. Cassia – Zona SUD del territorio Comunale – partendo dal Fosso della Carogna fino al confine con il Comune di Montefiascone incluoso il Polo Scolastico Santa Cristina e le Località Turona e S. Antonio presenta valori conformi al valore parametro nei punti di prelievo;

Punto Prelievo

Analisi

valori medi

P.P. Località Turona

Arsenico = 8,26 µg/l

“ “

Floruri = 1,10 mg/l

- (Valore di parametro ai sensi D.Lvo. 31/2001 : Arsenico = 10 µg/l;

- (Valore di parametro ai sensi D.Lvo. 31/2001 : Fluoruri = 1,5 mg/ll

Dato quanto sopra l’acqua erogata al consumo umano in distribuzione in questo Comune presenta i seguenti valori non conformi al valore di parametro su tutto il territorio comunale servito dalla rete idrica con l’esclusione delle utenze rifornite dall’acquedotto derivato dalla Sorgente Turona , specificatamente nelle utenze a margine dalla S.R. 2 Cassia -Zona SUD del territorio comunale - partendo dal Fosso della Carogna fino al confine con il Comune di Montefiascone incluso il Polo Scolastico Santa Cristina e le Località Turona e S. Antonio;

Vista la Legge n° 142/90;

Visto il D.L.vo 31/2001 ss.mm.ii.;

sotto il profilo giuridico-anmministrativo

con decorrenza 1 gennaio 2013

ORDINA

L’acqua erogata al consumo umano tramite pubblico acquedotto non è utilizzabile per gli usi contemplati dall’art. 2, comma 1.a del D.L.vo 31/2001.

Circa gli utilizzi e limitazioni d’uso riferite al consumo di acqua contenente concentrazioni di arsenico superiori a 10 µg/l e fluoruri superiori a 1,50 mg/l, si fa riferimento alle note alla cittadinanza a firma AUSL e ATO1 allegate alla presente che costituiscono parte integrante e sostanziale del presente dispositivo.

DISPONE

· la pubblicazione dell’ accluso Avviso alla cittadinanza che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto dispositivo;

· al gestore del servizio idrico la distribuzione dell’avviso alla cittadinanza anche tramite il recapito delle bollette relative al consumo dell’acqua;

· la notifica della presente ordinanza e dell’accluso Avviso a tutte le industrie alimentari presenti sul territorio comunale;

Avverso il presente provvedimento, che verrà affisso all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi, è ammesso ricorso al T.A.R. Lazio entro 60 giorni decorrenti dal giorno di pubblicazione, ovvero in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120

giorni.

Di trasmettere copia del presente atto alla AUSL Viterbo, alla TALETE s.p.a. soggetto gestore del servizio idrico,

Di disporne la pubblicazione tramite il sito del Comune e con manifesti affissi sul territorio.

IL SINDACO

F.to Paolo Dottarelli

NB. per gli allegati vedere pubblicazione albo repertorio n° 1183 del 31-12-2012

ordinanze/acquedotto/Ordinanza-77-ARSENICO+FLUORURI-2013

Archivio news RSS
Albo Pretorio | Amministrazione Trasparente | URP | Elenco siti tematici | Obiettivi di accessibilità 2018
 Sito ufficiale ed istituzionale del Comune di Bolsena - Privacy - Cookie - Note legali - Comune di Bolsena © 2008 - 2018 - P.IVA: 00119080562
Powered by InfoMyWeb Presenti su TusciaInVetrina.info
Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido! Bussola della Trasparenza Report
Dichiarazione di Accessibilità